Social Icons

12 febbraio 2014

Ferrari: la California mette il Turbo

L'auto   Ennesima novità al Salone di Ginevra 2014 (6 marzo-16 marzo). Allo stand dedicato al marchio italiano Ferrari sarà esposta la nuova California che guadagna una T nel nome stando ad indicare il nuovo propulsore dotato di turbo (una novità inaspettata per il pubblico considerando che da quasi 30 anni tutti i modelli Ferrari hanno montato motori aspirati naturalmente).
Il vecchio 4.3 V8 andrà quindi in pensione per fare spazio ad un propulsore moderno e al passo con i tempi...

Si tratta di un 3.8 V8 biturbo da ben 560 cavalli, circa 60 in più della versione precedente e 755Nm di coppia. Tutto ciò si traduce in uno scatto 0-100 fulmineo (il cronometro si ferma sui 3.6 secondi, 0.2 in meno del modello uscente) e continuando a premere sull'acceleratore si raggiunge l'incredibile velocità di 316km/h (quasi 4 in più della vecchia versione). Prestazioni superiori non significano consumi aumentati. La casa di Maranello dichiara che la California T consumerà il 15% in meno della California aspirata e di altrettanto viene ridotta l'emissione di CO2.
L'impiego del compressore turbo (nel caso della vettura in questione ne sono presenti 2) può far preoccupare gli appassionati del Cavallino ma la Ferrari dichiara che il turbo-lag, cioè ritardo nell'attivazione del compressore stesso, sarà quasi inesistente. Inoltre l'utilizzo di un cambio a doppia frizione DCT garantirà alla baby Ferrari prestazioni da vera sportiva.

Cambiamenti tanto radicali non si sono verificati all'esterno o all'interno dell'autovettura. Possiamo notare nelle foto pubblicate come i fari risultino più allungati e sottili e siano dotati di una striscia di led. Sono di maggiori dimensioni la griglia frontale e le prese d'aria. Nel posteriore si può scorgere il nuovo estrattore e i 4 scarichi che presentano una diversa disposizione.
All'interno si possono vedere il nuovo sistema multimediale dotato di schermo da 6.5 pollici e un indicatore del livello del turbo (TPE).
Si tratta di piccole modifiche eseguite su una sportiva di razza, elegante, equilibrata nelle proporzioni e dotata della migliore tecnologia esistente nel mondo automobilistico.


   Prezzi   Il produttore modenese non ha annunciato ufficialmente i prezzi della California T ma difficilmente si discosteranno da quelli del modello uscente, cioè un costo di partenza di 187.000 euro che possono facilmente lievitare aggiungendo costosi optional del catalogo Ferrari.






 

Note legali

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Questo blog non viene aggiornato con una periodicità prefissata e viene utilizzato materiale reperibile liberamente su Internet. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Nel caso ci fossero contenuti che violino i copyright preghiamo di contattare l'autore all'indirizzo serban.rotaru@live.it.

Licenza (CC)

Prossimi eventi

06.03.2014 - 16.03.2014

Salone di Ginevra (clicca per scoprire di più)




 
Blogger Templates